Manifesto elettorale del Partito del Lavoro, una proposta per le prossime elezioni politiche 2018

maastricht2 056Coordinamento Democrazia Costituzionale

Paesi Bassi

 

ATTUAZIONE COSTITUZIONE

 

  1. Attuazione della Costituzione
  1. Stop alla svendita di beni demaniali
  1. Stop alle privatizzazioni di acqua, energia, trasporti, sanità, rifiuti. Ritorno a gestione pubblica di tutti i servizi pubblici essenziali

 

 

TRASPORTI

 

  1. Incentivazione del trasporto pubblico su ferrovia

 

  1. Far ripartire su larga scala il trasporto merci su ferrovia

 

  1. Rilancio dei porti

 

POLITICHE ITALIANI ALL’ESTERO

 

  1. Stop alla (s)vendita di beni demaniali in Italia e all’estero

 

  1. Valorizzazione delle istituzioni italiane all’estero, riducendo il costosissimo personale diplomatico di ruolo e ampliando il contingente di personale assunto localmente.

 

  1. Riformare la legge sugli IIC in modo da rendere possibile un’amministrazione meritocratica e trasparente senza la mole di regolamenti amministrativi difficilmente applicabili all’estero,anche perché contraddittori nell’applicazione e non tarati sulla specifica realtà estera

 

  1. Eliminare l’IMU sulla prima casa in Italia degli iscritti AIRE

 

POLITICA MONETARIA

 

 

  1. Reintroduzione della netta separazione tra banche d’affari e banche di credito

 

  1. Vietare la vendita e l’acquisto di derivati speculativi da parte delle banche di credito

 

  1. Individuare e sanzionare con procedure di risarcimento i dirigenti del Tesoro che hanno sottoscritto contratti derivati

 

  1. Nazionalizzazione Monte dei Paschi di Siena e altre grandi banche di sistema in difficoltà

 

  1. Introduzione a livello nazionale di moneta complementare per far ripartire l’economia

 

  1. Nazionalizzazione Alitalia
  2. Eliminazione del pareggio di bilancio dalla Costituzione

 

POLITICHE SOCIALI

 

  1. Riportare a 65 anni l’età pensionabile

 

POLITICA FISCALE

  1. ridurre l’aliquota IVA su tutti i beni non di lusso

 

  1. Introdurre aliquote fiscali maggiorate oltre i 100.000 euro di reddito lordo annuo e ulteriormente maggiorate oltre i 200.000 euro di reddito lordo annuo

 

  1. Tassare in Italia le multinazionali che producono in Italia

 

OCCUPAZIONE

 

  1. Impegnare 25 miliardi di euro per la creazione di 1 milione di posti di lavoro per giovani laureati nella pubblica amministrazione

 

  1. Incentivazione della creazione di posti di lavoro pubblici a tempo indeterminato nel campo scolastico, sanitario, della cura degli anziani, del risanamento idrogeologico, artistico, dello spettacolo dal vivo, dell’agricolturae dell’allevamento biologico, del riforestamento e della cura die parchi naturali, delle spiagge, del turismo non di massa e rispettoso dell’ambiente

 

  1. Incentivi fiscali e agevolazioni alla creazione di posti di lavoro a tempo indeterminato o tutt’al più determinato

 

  1. Forte riduzione e contrasto del lavoro flessibile e precario

 

 

CREAZIONE NUOVE RISORSE PER SPESA PUBBLICA

 

  1. Riduzione del 50% degli stipendi dei parlamentari e degli alti dirigenti pubblici

 

AMBIENTE

 

  1. Promuovere la cooperazione  a livello europeo nel campo della difesa dell’ambiente

 

  1. bonifica delle zone inquinate da rifiuti tossici industriali

 

  1. Obbligo per i supermercati di reintrodurre su tutte le bevande il vuoto a rendere

 

  1. Azzeramento della produzione di imballaggi non riciclabili

 

  1. Forti incentivi alle piccole e medie aziende che producono alimenti biologici e attuano gestione a rifiuti zero

 

  1. forte opposizione ai trattati CETA e TISA e in particolare alla costituzione di arbitraggi a favore delle multinazionali (come l’ISDS o il MIC)

 

COOPERAZIONE EUROPEA

  1. Rilanciare la cooperazione europea nel campo della cultura, dello spettacolo dal vivo, della tutela dell’ambiente e della ricerca scientifica
  2. Forte riduzione delle spese strutturali dell’apparato burocratico delle istituzioni europee. Ad es. Ridurre drasticamente le inutili spese dei continui spostamenti tra Bruxelles, Strasburgo e Lussemburgo.

 

  1. Maggiore cooperazione e sinergia europea nelle attività di indagine sulla criminalità organizzata multinazionale e sul riciclaggio di denaro sporco

 

SPESE MILITARI

 

  1. Ridurre fortemente le spese militari.

 

 

DIRITTTI

 

  1. Introduzione dello ius soli

 

 

Formazione politica

Leave a Reply